Come si Gioca a Donna di Picche

Di seguito è riportata una guida con le istruzioni per giocare con le carte a Donna di Picche. Un gioco davvero semplice da spiegare agli amici e molto divertente, volto ad animare una serata in compagnia di persone allegre e con tanta voglia di divertirsi.

I partecipanti a questo gioco dovranno essere da un numero minimo di sei a quanti ne volete. Da un mazzo da 52 carte, togliete tre donne, lasciando solo quella di picche. Poi il mazziere darà le carte in senso orario. A questo punto i giocatori, guardando le carte, scarteranno le coppie, cioè le carte che hanno uguale valore, indipendentemente dal seme.

A questo punto, il giocatore alla sinistra del mazziere porge le sue carte, coperte e aperte a ventaglio, al giocatore seduto alla sua sinistra. Questi ne dovrà pescare una. Se la carta pescata gli permette di formare una coppia con le carte che ha in mano, le scarta, altrimenti terrà la carta pescata insieme alle altre. Poi offrirà le sue carte alla stessa maniera al suo vicino e così via.

La donna di picche, sarà l’unica carta che non potrà essere accoppiata, e chi la possiede deve fare in modo di non far capire nulla agli altri giocatori, in modo da potersene liberare. Chi, accoppiando le carte resta senza, esce vincente dal gioco. Perderà chi rimarrà con la donna di picche in mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright Giovani e Web 2020
Shale theme by Siteturner