A Scuol@ di Web a Palermo

A SCUOLA DI WEB A PALERMO

Giov@ni&Web
dopo il successo in Liguria sbarca in Sicilia. Il 15 febbraio 2013 l’ufficio Tutela consumatori della Regione Sicilia, in collaborazione con le Regioni Liguria e Puglia, ha presentato il progetto Giovani&Web: informare ed educare i giovani siciliani ad un corretto uso del web per non imbattersi nelle numerose “trappole” quali il cyberbullismo, il furto d’identità e la diffamazione sui social network.
L’iniziativa “A scuola di Web” è stata inserita nel più generale programma “La Sicilia informa i consumatori” di suddetta regione, lanciata dall’avvocato Maria Castri, dirigente del servizio 6° della segreteria generale della regione Sicilia.
Il dott. Sergio Mendelevich, responsabile tutela dei consumatori della Regione Liguria ha illustrato il progetto Giov@ani&Web  e le iniziative realizzate nel territorio ligure, auspicando un sempre maggiore impegno da parte delle istituzioni a collaborare oltre i confini regionali per esportare le “best practice”, come questo progetto.
Hanno collaborato a quest’iniziativa il Tenente Colonello Stefano Schappacasse, capo ufficio relazioni istituzionali della Scuola Telecomunicazioni Forze Armate di Chiavari e il Tenente Colonello Paolo Pugnana, capo ufficio didattica della Scuola Telecomunicazioni Forze Armate di Chiavari. Entrambi hanno illustrato il necessario lavoro di partnership tra gli enti pubblici e le forze armate nell’ambito della sicurezza online, sottolineando altresì l’importanza di far conoscere soprattutto ai giovani ma anche alle famiglie i pericoli che si celano dietro al web e l’importanza di denunciare i casi di cyberbullismo, di minacce o di ritorsioni sempre più in aumento. 
Il progetto inizierà nel mese di aprile finanziato dal ministero dello Sviluppo Economico. L’avvocato Marchi sottolinea l’importanza di una capillare informazione ma anche educazione riguardante internet, dove è necessaria la collaborazione dei professori e soprattutto dei genitori.


Ampio spazio all’iniziativa è stato dedicato nella puntata di La Tana del Lupo condotta da Francesco Panasci che potete visualizzare cliccando qui.

{youtube}kugFWgaZvH4|460|316{/youtube}